Programmi europei

Info generali mobilità
Erasmus+ è il nuovo programma varato dall’Unione Europea in materia di istruzione, formazione, mobilità giovanile e sport per il settennato 2014-2020. Erasmus+ sostituisce diversi programmi già esistenti nei vari settori dell’istruzione, della formazione e della mobilità: il programma Lifelong Learning – Erasmus [per l’istruzione superiore], Leonardo da Vinci [formazione professionale], Comenius [ambito scolastico], Grundtvig [istruzione per adulti], programma Gioventù in azione e infine cinque programmi internazionali [Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink, e il programma di
cooperazione con i paesi industrializzati]. Inoltre l’Unione Europea attraverso Erasmus+ sosterrà per la prima volta lo sport, in particolare le attività di base. Il nuovo programma è sviluppato sull’esperienza e il successo dei programmi già esistenti come Erasmus, ma avrà un impatto persino maggiore.

Premessa fondamentale di Erasmus+ è infatti la certezza che l’investimento in educazione e formazione sia la chiave per liberare risorse potenziali, senza distinzioni di età o background acquisiti. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito italiano di Erasmus+.


I cambiamenti riguardanti le azioni principali sono:


Da Gioventù in Azione a Erasmus+
- Scambi di giovani
- Servizio Volontario Europeo
- Mobilità degli operatori con i giovani
sono parte dell’Attività chiave 1: mobilità per l’apprendimento (il database SVE è raggiungibile a questo indirizzo)
La formazione professionale da LLP Leonardo da Vinci a Erasmus+
- Mobilità IVT, Giovani in formazione professionale iniziale
- Mobilità VETPRO, Mobilità dei professionisti nel settore VET
- Mobilità PLM, Persone disponibili sul mercato del lavoro (solo neo diplomati)
sono parte dell’Attività chiave 1: mobilità per l’apprendimento
L'attività verrà certificata a fine esperienza mediante la documentazione Youthpass. E' altresì attivo il centro risorse Salto-youth nato con finalità di supporto all'apprendimento avanzato e di rapido accesso alle opportunità di formazione all'interno del programma Gioventù.


Eurodesk è la rete europea per l'informazione dei giovani e degli operatori giovanili sui programmi e le iniziative promosse dalle istituzioni comunitarie nel settore della gioventù. Realizzata con il supporto della Commissione Europea - DG EAC (Istruzione e Cultura) e del Programma Gioventù, Eurodesk fornisce informazioni sui programmi europei rivolti ai giovani nei settori della cultura, della formazione, del lavoro, della mobilità giovanile e del volontariato.


Erasmusmundus è il sito del punto di contatto nazionale della rete Erasmus per l'Italia. Gli studenti milanesi che vogliono partecipare al programma Erasmus, posso rivolgersi ai referenti cittadini.

 

Novità, iniziative e progetti

 

"Europa e Giovani 2015": concorso per studenti.Possono parteciparvi studenti di Università e Scuole di ogni ordine e grado di tutte le regioni italiane e dell’Unione Europea di età inferiore ai 27 anni. Le opere devono essere incentrate su una delle diverse tracce proposte: dal ruolo attuale dello stato all'agricoltura biologica, dalla rivoluzione cooperativa dei "Makers" all'EXPO, dalla lotta alla corruzione all'importanza di leggere bene l'etichetta dei prodotti alimentari. Ogni concorrente o gruppo di concorrenti può partecipare con un solo lavoro. I lavori dovranno pervenire (in duplice copia per gli scritti e singola per le video presentazioni) presso la sede dell’IRSE entro il 21 Marzo 2015.

 

27 Aprile-10 Maggio 2015: Settimana Europea della Gioventù: Un totale di 33 paesi europei stanno organizzando eventi e attività rivolti ai giovani sui temi della partecipazione, l’inclusione e l’occupazione. Durante la Settimana, la Commissione Europea organizzerà e gestirà numerosi eventi a Bruxelles, fra questi: un dibattito politico ad alto livello, la Youth Awards Ceremony, una mostra pop-up, il seminario Ideas Lab, una conferenza sul Dialogo Strutturato e tanto altro. Molte le iniziative in Italia a cura della rete Eurodesk e dell’Agenzia nazionale per i Giovani.

 

Invito per la sesta Piattaforma Europea dei Centri Giovanili: La Piattaforma Europea dei Centri Giovanili è organizzata annualmente per lo scambio e la condivisione di conoscenza tra i centri giovanili interessati ad acquisire l’Etichetta di Qualità per i Centri Giovanili del Consiglio Europeo. Nel 2015 l’incontro della piattaforma si svolgerà nell’Ecocenter Radulovacki, Sremski Karlovci, Serbia, il 12-15 Maggio 2015. Obiettivi dell’incontro 2015 sono: - presentare l’Etichetta di Qualità per i Centri Giovanili del Consiglio Europeo; scambiare buone prassi sulla gestione e la formazione nei centri giovanili; approfondire la conoscenza dei partecipanti su tema dell’istruzione non-formale con i giovani; promuovere i valori del Consiglio d’Europa nelle politiche giovanili e nell'animazione giovanile; creare contatti per il networking e la cooperazione tra i partecipanti. La Piattaforma è rivolta a: leader dei centri giovanili che aspirano a ricevere l’Etichetta di Qualità e coloro che l’hanno già ricevuta; responsabili delle politiche che intendono creare un centro giovanile con la filosofia e gli standard di qualità del Consiglio d’Europa; membri di enti pubblici del settore giovanile del Consiglio d’Europa; esperti selezionati. I partecipanti devono essere in grado di lavorare in inglese.
La scadenza per la presentazione del modulo di domanda è il 20 Marzo 2015.

 

European Funding Guide: come finanziare i tuoi studi!: European Funding Guide è la piattaforma online dell’Unione Europea dedicata agli studenti alla ricerca di finanziamenti per la propria istruzione. I 12 mila programmi di sostegno coprono una vasta gamma di aree per le quali gli studenti potrebbero avere necessità di supporto finanziario: dalle spese quotidiane di vitto e alloggio, alle tasse di iscrizione, ai tirocini, fino alle spese necessarie a trascorrere semestri di studio all’estero, oltre a corsi di lingue e spese relative a progetti scientifici. Tra queste forme di aiuto finanziario circa tremila sono destinate a studenti italiani. Ad accesso totalmente gratuito, la guida funziona basandosi su un algoritmo di ricerca che mostra solo borse di studio, sussidi, riconoscimenti e premi realmente corrispondenti al profilo individuale dello studente. E’ necessaria l’iscrizione e la compilazione di un questionario, sulla base del quale il sito segnala le borse di studio, i prestiti d’onore e le sovvenzioni d’interesse, spiegando come fare per accedere alle facilitazioni. L’iniziativa è stata lanciata dall’organizzazione senza scopo di lucro tedesca “ItS Initiative für transparente Studienförderung” (initiativa per la trasparenza dei finanziamenti allo studio), con il cofinanziamento della Commissione Europea.

 

Yerun: rete delle giovani università di ricerca europee: Si chiama YERUN, da “Young European Research Universities Network”. Si è costituita ufficialmente il 9 gennaio 2015 a Bruxelles. È la rete delle giovani università di ricerca europee, quelle con meno di 50 anni di vita e che già si sono distinte per risultati scientifici riconosciuti dalle più prestigiose classifiche internazionali, quali la Times Higher Education, il QS World University e lo Shanghai Ranking. Ad oggi la rete è composta da 18 Atenei, fra i quali l’italiana Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. L’intento del network è quello di cooperare sinergicamente per accrescere l'influenza delle università più giovani sulle politiche di ricerca promosse dall'Unione Europea, mentre l’obiettivo è quello di promuovere progetti congiunti nel campo della ricerca e della didattica, nonché incoraggiare la ricerca in ambiti ad alto impatto sociale, sostenendo programmi di scambio per studenti, docenti e altro personale.

 

Un miliardo di euro per i giovani disoccupati UE: Oggi la Commissione europea ha proposto di mettere a disposizione sin da quest'anno un miliardo di euro per l'Iniziativa a favore dell'occupazione giovanile. Il piano di investimento da 315 miliardi di euro può determinare la creazione di milioni di nuovi posti di lavoro, non da ultimo per i giovani. Ma anche se si creano nuovi posti di lavoro è spesso molto difficile per i giovani accedere al mercato del lavoro. Questo è il motivo per cui l'Iniziativa per l'occupazione giovanile (Youth Employment Initiative – YEI) è imperniata essenzialmente sulle modalità per far ritornare i giovani nel mondo del lavoro o nella formazione. Tutti gli Stati membri si sono impegnati a portare avanti la "Garanzia per i Giovani", vale a dire ad offrire ai giovani di meno di 25 anni un'offerta di lavoro, un apprendistato o una formazione qualitativamente validi entro quattro mesi da quando hanno lasciato la scuola o perso il posto di lavoro. L'annuncio di oggi contribuirà a tradurre in realtà questa garanzia, in linea con l'impegno formulato dalla Commissione nel suo programma di lavoro per il 2015.

 


Link utili

 

  • Portale europeo dei giovani
  • L'Unione europea in sintesi
  • Portale dei giovani
  • Your first Eures Job
  • Erasmus per giovani imprenditori
  • Youth on the move
  • Rappresentanza della Commissione europea in Italia
  • Uffici del Parlamento europeo in Italia
  • L'Unione europea dalla A alla Z
  • La politica dei finanziamenti nell'Unione Europea
  • Gli obiettivi dela strategia Europa 2020
  • Unione europea nel mondo
  • Drop'pin@eures
  • Europa e i cittadini
  • L'Europa giocando
  • Eurydice: rete informativa sull'istruzione in Europa
  • etwinning: la community delle scuole in Europa
  • Agenzia nazionale giovani
  • Youthnetworks, databade progetti attivi nel campo della mobilità
  • Gioventu.org
  • Infomobil: informazioni utili per i giovani sui paesi europei
  • Sito ufficiale del Consiglio d'europa
  • L'unione europea alle Nazioni Unite
  • Pagina Gioventù del sito dell'Unione europea
  • Portale delle Agenzie dell'Unione Europea
  • Portale europeo delle piccole e medie imprese
  • Forum nazionale dei giovani
  • Cordis - servizio comunitario d'informazione su ricerca e sviluppo
  • Eurobarometer
  • Forum di discussione sul Parlamento Europeo
  • Euobserver: news on line sull'Unione
  • Rete Euroguidance
  • Rete Europe Direct
  • Punto Europe Direct Milano
  • Centro di documentazione europea a Milano
  • Sito ufficiale del programma Euro-med Gioventù
  • La tua Europa- il portale di accesso ai servizi pubblici europei e nazionali on-line
  • Istituti di cultura italiana all'estero - dalla pagine del Ministero degli affari esteri
  • Circa - Centro risorse di comunicazione e informazione per amministrazioni, imprese e cittadini
  • Adam, portale dei progetti Leonardo da Vinci
  • Yes4europe
  • Programma Urbact III

Condividi questa pagina