Home Page » Il Comune » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Coronavirus - informazioni ed aggiornamenti

gio 05 nov, 2020

E' attivo il centro operativo per il contenimento dell'emergenza Covid-19. Il decreto al seguente link.

MISURE VALIDE IN LOMBARDIA

 

LOMBARDIA IN ZONA ARANCIONE

La nostra regione lascia ancora una volta la zona gialla e passa a misure più rigide per contenere i contagi del #Coronavirus.
Le principali regole:

Coprifuoco
La zona arancione è soggetta al coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino. In questa fascia oraria è vietato uscire di casa se non per motivi di salute (come raggiungere la farmacia di turno), lavoro, e altre incombenze che non possono essere rimandate al giorno successivo.

Spostamenti
Vietato uscire dal proprio Comune, se non per motivi di lavoro, istruzione, salute o necessità, ma all’interno del suo territorio sarà possibile muoversi liberamente dalle 5 alle 22 senza autocertificazione. Si può uscire dal proprio Comune anche per esigenze specifiche, quali fare la spesa (laddove il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti punti vendita con maggiore disponibilità, anche in termini di convenienza economica) o per acquistare beni diversi da quelli alimentari. Dopo il limite del coprifuoco, è possibile uscire di casa soltanto per esigenze specifiche e muniti di autocertificazione. Resta in vigore il divieto di spostarsi da una Regione a un'altra se non per comprovate esigenze lavorative, di necessità e di lavoro, ma è garantita la possibilità di tornare al proprio domicilio, abitazione o residenza. Riguardo i comuni con popolazione non superiore a 5mila abitanti, ci si può spostare per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini. Sono in ogni caso esclusi gli spostamenti verso i capoluoghi di provincia.

Seconde case
In caso di seconde case, se queste si trovano nello stesso comune di residenza possono essere raggiunte senza bisogno di autocertificazione. Possono essere raggiunte anche quelle fuori regione, a meno che siano in fascia 'arancione rafforzato' o 'rossa'. La casa di destinazione non deve essere abitata da persone non appartenenti al nucleo familiare convivente.

Visite ad amici e parenti
All’interno del proprio Comune, ci si può spostare verso una sola abitazione privata abitata. È possibile farlo una volta al giorno, tra le 5 e le 22. Oltre alle persone già conviventi, è possibile ospitare al massimo altre due persone, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi.

Smartworking
È consigliato il lavoro a distanza, quando possibile.
Negozi, supermercati e centri commerciali
In ambito commerciale, tutte le attività sono aperte, mantenendo il consueto rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro, gli ingressi scaglionati e una frequente sanificazione del locale e degli spazi espositivi. Restano invece chiusi nei giorni festivi e prefestivi i negozi all’interno dei centri commerciali, a esclusione delle farmacie e parafarmacie, dei presidi sanitari, dei punti vendita di generi alimentari, dei tabacchi e delle edicole.

Bar e ristoranti
bar e ristoranti sono aperti, ma resta consentito soltanto l’asporto e la consegna a domicilio.

Parrucchieri e centri estetici
Per quanto riguarda i servizi alla persona, sono aperti parrucchieri e centri estetici.

Palestre, piscine e sport
Restano sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali, a eccezione delle attività di riabilitazione e degli allenamenti degli atleti. È possibile allenarsi o svolgere attività fisica all’aperto individualmente. E' consentito frequentare i centri e i circoli sportivi, pubblici e privati, del proprio Comune o, in assenza di tali strutture, in Comuni limitrofi, per svolgere all’aperto l’attività sportiva di base, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza creare assembramenti.

Musei, cinema ed eventi
Confermata la chiusura dei musei, dei cinema e il divieto di organizzare eventi aperti al pubblico.

Ulteriori informazioni al seguente link: Regione Lombardia.
Scarica il modello di autocertificazione editabile

Aggiornamento del 01/03/2021
Totale casi Covid: 19
Guariti da settembre: 351
Deceduti da settembre: 14
Deceduti dall'inizio della pandemia: 19

"I casi stanno crescendo rapidamente - sottolinea il sindaco Lidia Reale - perché sono passati da 9 dell'ultimo aggiornamento a 19 di oggi. Un andamento registrato un po' in tutta la Lombardia, tanto che la regione è nuovamente area arancione. Credo sia fondamentale attenersi - prosegue il primo cittadino - a quanto suggerito dagli esperti: usare la mascherina, prestare attenzione al distanziamento e disinfettarsi spesso le mani".

🔸Più di ogni cosa, quindi, conta il senso civico individuale.

🟠Una battaglia contro il virus che si può vincere, anche con la prevenzione. L'ATS (Agenzia di tutela della salute di Regione Lombardia), nei giorni scorsi, ha sollecitato i cittadini a contattare, laddove ci sia il sospetto di aver contratto il #Covid19, il proprio medico per prenotare un tampone. E l'appuntamento verrà dato entro 24 ore.

NUMERI UTILI

Informazioni, spesa, farmaci e pasti
Servizio a domicilio per over 65, immunodepressi, persone in quarantena o con fragilità sociali.

Vaccini anti-Covid 19: un aiuto dal Comune
 

COC Centro operativo comunale

da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle 17.00 - venerdì dalle 9.00 alle 14.00
02.90452248
329.3817988
e-mail: sociali@comune.basiglio.mi.it

COMUNE DI BASIGLIO
centralino  02.904521
stato civile (solo decessi) 329.3817987

da lunedì a giovedì 8.15/12.30 - 15/16.45
venerdì 8.15/11.30
sabato 9/12 reperibilità stato civile SOLO per decessi

Numeri telefonici degli uffici

Gli uffici sono aperti al pubblico previo appuntamento con l'ufficio interessato.
Sono attivi anche servizi online accessibili attraverso gli opportuni canali telematici (servizi online, posta elettronica)

Iniziativa "Negozi a casa tua"

INFO SANITARIE COVID19
Regione Lombardia  800 89 45 45
Informazioni generali 1500
Emergenze 112
 

Provvedimenti del Sindaco

Regione Lombardia
Ordinanze

Governo
Decreti Legge e Ordinanze

Condividi questa pagina

Notizie e Comunicati correlati

ven 23 ott, 2020

Covid: dopo le 23 stop spostamenti

Attenzione a tutte le misure adottate con la nuova ordinanza sottoscritta dal ministro della Salute e dal Presidente di Regione ....